COLLEZIONE FALL WINTER 21/22

Senza tempo e senza confini, la collezione fall winter 21/22 scopre una leggerezza assoluta e un accogliente calore, disegnata per una donna libera, forte e indipendente che vuole affermare la propria identità, il proprio potere. E’ un viaggio tra tessuti tanto diversi quanto complementari, ora jacquard ora cotoni puri, mixati ad inserti di frange, presenti su camicie, felpe e abitini che danno vita ad uno stile country chic.

Il viaggio continua. Un viaggio tanto reale quanto metaforico che ci trasporta in una dimensione nuova, ora calda con toni della terra presenti su maxipull e cappotti, ora fredda caratterizzata dalle tonalità del cielo che si mescolano a fantasie minimal con un forte richiamo a forme geometriche ampiamente riprese su maglierie e abitini.

E’ un forte legame con la terra ,una sinergia tra onirico e realtà che ci porta a viaggiare con la mente, in modo irrefrenabile, instancabile come una vera nomade alla continua ricerca del “nuovo” e del bello, senza mai perdere di vista la propria centralità. Le fantasie sono floreali e calde, le linee pulite e rassicuranti. La profusione di colori crea patterns fantasiosi e accattivanti, i dettagli in velluto si mixano a trasparenze audaci ma mai eccessive. C’è il ritorno della frangia, come tema ricorrente all’interno della collezione che conferisce alla donna un’immagine nuova e dinamica, uno spirito libero, una vera nomade, eclettica e sicura di sé.

Subentra il romanticismo, non scontato, mai banale, un romanticismo bohemien ed eclettico. Le nuance delicate fanno da contrasto a fantasie dal carattere deciso. Il denim, rigorosamente black viene impreziosito da dettagli di luce: strass e lurex creano un’atmosfera magnetica che si contrappone al pied de puole avvolgente e rassicurante. Emerge ancora una volta lo spirito nomade come filo conduttore della collezione che incontra l’attitudine rilassata degli spiriti liberi di oggi.